REGOLAMENTO



Versione 1.1 - Aggiornato il 21 Luglio 2020


INDICE REGOLAMENTO



1. Informazioni generiche:
1.1 - Galateo online;
1.2 - Software utilizzati;
1.3 - Iscrizione ai campionati ed eventi;
1.4 - Come contattarci;
1.5 - Membro Fedele GNS Racer.

2. Informazioni Campionati ed Eventi:
2.1 - Prove libere;
2.2 - Briefing Pre e Post gara;
2.3 - Comunicazioni assenza;
2.4 - Reclami.

3. Criteri di valutazione:
3.1 Criterio di affiancamento;
3.2 Diritto di traiettoria;
3.3 Cambi di traiettoria;
3.4 Doppiaggi & Sdoppiaggi;
3.5 Recidività;
3.6 Warning.

4. Penalità:
4.1 - Penalità oggettive:
4.1.1 - Entrata ai PIT;
4.1.2 - Uscita dai PIT;
4.1.3 - Regolamento DRS;
4.1.4 - Tagli della pista.
4.2 - Penalità variabili.




Informazioni generiche



1.1 Galateo Online

Il Galateo online è la base di ogni rapporto personale al quale tutti i partecipanti di questa realtà dovranno attenersi per un corretto andamento delle piattaforme. Nello specifico, il rispetto è un punto fondamentale.
Bisogna sempre ricordare che, anche se tramite uno schermo, non appena si parla/scrive online, ci si sta interfacciando con una o più persone fisiche e non con una macchina virtuale, quindi il rispetto è la base di ogni rapporto. Qualora dovesse mancare quanto sopra descritto, lo Staff di GNS Racer prenderà i dovuti provvedimenti che non saranno opinabili.


1.2 Software utilizzati

GNS Racer utilizza la App Real Penalty per la gestione delle penalità, pertanto il sistema predefinito di Assetto Corsa verrà sempre disabilitato.
In appoggio al software di cui sopra, viene utilizzata anche la App OSWR Racer Admin per effettuare comunicazioni scritte durante le sessioni di prove libere, qualifiche e gara tra cui la gestione della Safety Car o Virtual Safety Car.
Per memorizzare tutti i tempi effettuati nel server, si deve utilizza la App pTracker (vedi il punto 2.1).


1.3 Iscrizione ai campionati ed eventi

Verranno prese in considerazione soltanto le iscrizioni effettuate tramite il portale www.gnsracer.com.
Per iscriversi ad un campionato/evento organizzato da GNS Racer è necessario compilare il modulo dove verranno andranno inseriti i seguenti dati:

Nome:
Cognome:
Email:
Steam ID:
Veicolo e livrea:

Si devono indicare Nome e Cognome reali e non nickname. Sarà altresì obbligatorio partecipare con lo stesso nome e cognome che viene inserito nel modulo di registrazione.
Per qualsiasi problema potete contattare lo Staff di GNS Racer al seguente indirizzo event@gnsracer.com.


1.4 Come contattarci

È possibile contattare lo Staff di GNS Racer tramite email (event@gnsracer.com) oppure tramite la pagina Facebook (https://www.facebook.com/GNS-Racer-109117027503021).


1.5 Membro Fedele GNS Racer

Per poter diventare "Membro Fedele GNS Racer" è necessario essere attivi nel portale, ovvero partecipare agli eventi/campionati organizzati da GNS Racer, farsi conoscere, socializzare con i ragazzi del gruppo e rimanere attivi sul canale Discord. Questo perché i GNS Racer sono un gruppo di amatori ai quali piace stare insieme e divertirsi in pista con rispetto reciproco. Possibilmente, per ottenere questo titolo, bisogna accedere al gruppo Whatsapp interno (opzionale).
Una volta divenuto Membro Fedele, si potrà partecipare ad eventi/campionati riservati ai GNS Racer dove non si esclude l’eventuale assegnazione di premi.






2. Informazioni Campionati ed Eventi


2.1 Prove libere

Per qualsiasi evento e/o campionato organizzato da GNS Racer vi sarà un server aperto h24 dall’apertura delle iscrizioni. Questo server sarà impostato con sessioni continue di prove libere da 300 minuti, alla fine dei quali il server riavvierà sessione iniziandone un’altra da 300 minuti, a ripetizione. Tutti i tempi effettuati in dette sessioni saranno registrati dall’App pTracker (vd. Punto 1.2) e consultabili tramite browser al link http://gns-racer.shn4rkserver.it:50041/mainpage.

N.B.: I nomi dei server ufficiali GNS Racer saranno sempre preceduti da “GNS Racer” nella lista server.


2.2 Briefing Pre e Post gara

Il Briefing pre-gara è una riunione, con partecipazione obbligatoria, che si terrà nel server Discord di GNS Racer alle ore 21:00 del giorno prestabilito (come da informazioni fornite durante l’iscrizione). Detta riunione ha lo scopo di effettuare sia una verifica di tutte le App necessarie (lato client) per il buon andamento dell’evento/campionato, sia di fornire, in forma vocale, tutte le informazioni utili riguardo pista e veicolo.
Il giorno dell’evento/campionato, durante la fase di Briefing pre-gara, il server verrà mandato offline per l’aggiornamento delle impostazioni, tra le quali anche la password che sarà già stata comunicata ai partecipanti tramite email.
Il Briefing post-gara è una riunione, che si tiene nel server Discord di GNS Racer alla fine della sessione di gara. Questa riunione non ha obbligo di partecipazione, ma è gradita la presenza di tutti per offrire eventuali chiarimenti, fare due chiacchere e scambiarci un saluto.


2.3 Comunicazioni assenza

Per comunicare un’assenza dopo aver aderito alla partecipazione di un campionato/evento (vedi punto 1.3 “Iscrizione ai campionati ed eventi”), il partecipante deve inviare un messaggio sul canale testuale "Comunicazioni Assenza" nel Discord di GNS Racer.indicando:
Comunicazione assenza “Nome Evento/Campionato”
Testo:
Nome e Cognome comunico assenza per il giorno GG/MM/AAAA.
In caso di mancata comunicazione, al partecipante gli verrà attribuito un warn (vedi punto 3.6 inerente il regolamento sui warning).


2.4 Reclami

I reclami dovranno essere inoltrati esclusivamente dai piloti partecipanti al determinato evento/campionato entro 48 ore dalla fine della sessione di gara. Ogni reclamo sarà in forma pubblica e deve essere effettuato nella chat dedicata "Ricorsi e segnalazioni" presente nel canale Discord GNS Racer. Il modulo per effettuare il reclamo sarà il seguente:
Nome e Cognome:
Pilota Incriminato:
Numero Step:
Minuto Incidente:
Breve descrizione:







3. Criteri di valutazione


3.1 Criterio di affiancamento

Due veicoli sono da considerarsi affiancati qualora l’auto che sta effettuando la manovra di sorpasso avrà le ruote anteriori in corrispondenza delle ruote posteriori del veicolo che sta subendo il sorpasso.


3.2 Diritto di traiettoria

Il diritto di traiettoria è la precedenza sul mantenimento della traiettoria ideale. Quando è in atto una manovra di sorpasso, verrà applicata la seguente regola:
Il diritto di traiettoria lo avrà il pilota che fisicamente risulterà più avanti con la parte anteriore del veicolo.


3.3 Cambi di traiettoria

Il pilota che si sta difendendo da una manovra di sorpasso, potrà effettuare solamente un cambio di traiettoria. Diversamente, chi sta effettuando la manovra di sorpasso, potrà effettuare un numero illimitato di cambi di traiettoria. In caso vi siano 3 o più veicoli, potrà effettuare un numero illimitato di cambi di traiettoria solamente chi non sta subendo la manovra di sorpasso.
Esempio:
Tre veicoli sono coinvolti in una manovra di sorpasso: il primo ed il secondo potranno effettuare solamente un cambio di traiettoria, mentre il terzo, non subendo nessun “attacco”, potrà effettuare un numero illimitato di cambi di traiettoria.


3.4 Doppiaggi e Sdoppiaggi

Doppiaggio: qualora un pilota si trovasse ad essere doppiato, dovrà necessariamente agevolare il sorpasso, lasciando la traiettoria ideale al veicolo che sta sopraggiungendo. In qualsiasi caso, il doppiaggio dovrà essere effettuato in sicurezza, ciò significa che qualora la pista dovesse avere dei settori con unica traiettoria, in quel settore, non si potrà effettuare la suddetta manovra.
Sdoppiaggio: il pilota doppiato che intenda effettuare una manovra di sdoppiaggio non avrà diritto di traiettoria. È consigliato effettuarla in rettilineo. In ogni caso l’operazione va effettuata con la massima cautela, aspettando il momento opportuno al fine di non interferire assolutamente con la gara del pilota che precede. Qualora il pilota doppiato si trovi nella circostanza in cui abbia davanti due o più vetture ravvicinate da superare per potersi sdoppiare, dovrà obbligatoriamente rimanere in coda ai veicoli che lo precedono e ad una distanza di sicurezza tale da non interferire con la loro gara.


3.5 Recidività

Qualora un pilota dovesse essere recidivo in varie azioni che comportano una sanzione/penalità, la Direzione Gara di GNS Racer si riserva di poter sanzionare detto pilota con penalità più pesanti.


3.6 Warning

I warning verranno attribuiti ai piloti che effettueranno determinate manovre che comportano delle specifiche penalità. Ogni pilota ha a disposizione un massimo di 3 warn. Al terzo warn, il pilota verrà escluso da un numero di gare definito dalla Direzione Gara di GNS Racer. Per rimuovere i warn, il pilota non dovrà effettuare nessuna scorrettezza per tre gare. La stessa Direzione di Gara si riserva di attribuire ulteriori penalità in caso il pilota dovesse essere recidivo (guarda il punto 3.5).






4. Penalità


4.1 Penalità oggettive

Le penalità oggettive sono tutte le penalità prestabilite che non hanno bisogno di analisi da parte della direzione gara. Queste possono essere comminate sia dalle App attive presenti sul server, sia dalla Direzione Gara in caso di reclamo (vedi punto 2.4). Le penalità sono le seguenti:

4.1.1 Entrata ai PIT L’entrata ai pit è gestita interamente dall’App Real Penalty, che applica i valori sottoelencati all’altezza del Detection Point della zona PIT:
- Limite di velocità nei Pit: 80 km/h (come default di AC);
- Velocità massima consentita/tollerata al Detection Point PITBOX = 100 km/h;

Penalità:
- Rilevamento al Detection Point PITBOX di velocità tra i 101 e i 150 km/h = Drive Through.
- Rilevamento al Detection Point PITBOX di velocità di 151 km/h o superiore = Squalifica.

4.1.2 Uscita dei PIT

È obbligatorio non oltrepassale la linea continua presente all’uscita dei pitbox in modo da non ostacolare le altre auto in transito. Questa situazione non è gestita dalle APP, quindi la Direzione di Gara agirà in caso di reclamo (vedi punto 2.4 inerente il regolamento sui reclami) In caso di uscita dei pitbox con conseguente intralcio ad un pilota che sta percorrendo la traiettoria ideale, la penalità sarà di +5 secondi a fine gara. In caso di procurato incidente, la penalità diventerà variabile (vedi punto 4.2).

4.1.3 Regolamento DRS

La tecnologia DRS (Drag Reduction System) viene regolamentata dalla App Real Penalty. L’ala mobile si potrà attivare senza correre nessun rischio di penalità durante le sessioni di prove libere e qualifiche, invece, durante la sessione di gara, si potrà attivare dopo il terzo giro e quando si è entro un secondo, al detection point DRS, dall’avversario che precede. In caso di utilizzo errato del DRS, verranno attribuiti +5 secondi a fine della gara.

4.1.4 Tagli della pista

I tagli della pista verranno gestiti dalla App Real Penalty. Sia il numero dei tagli, sia la quantità di ruote consentite al di fuori dei limiti della pista, verranno comunicati durante il Breafing pre-gara. In caso si dovesse oltrepassare il limite dei tagli, l’APP comminerà un Drive Through da effettuare entro 2 giri dalla comunicazione. Qualora si dovesse ricevere la penalità entro due giri al termine della gara, l’APP automaticamente attribuirà +20 secondi a fine gara.
Nel caso si dovesse superare il numero massimo di tagli, il counter degli stessi verrà riavviato.


4.2 Penalità variabili

Le penalità variabili sono tutte le penalità che vengono gestite dalla Direzione Gara in base ai Reclami effettuati dai piloti (vedi punto 2.4).
Dette penalità vengono denominate “variabili” poiché la Direzione Gara esaminerà ogni singolo caso e lo studierà dettagliatamente.

N.B.: I secondi di penalità che attribuisce Real Penalty non vengono visualizzati durante la schermata di fine gara, questi verranno sommati dalla Direzione Gara e verranno pubblicati insieme alla comunicazione dei risultati.



Link utili:

Discord
Pagina di Facebook
Gruppo di Facebook
Instagram


1,151 Visite totali, 3 visite odierne